ROSSINI IN VIAGGIO

In scena dal 19 Ott 2016 al 19 Ott 2016

ross-per-sito“Rossini in viaggio” nasce nel 2016 dall’idea del maestro Donato Renzetti come percorso affascinante attraverso le grandi pagine del Cigno di Pesaro. Il maestro Donato Renzetti, direttore principale della Filarmonica Gioacchino Rossini, sempre attento e sensibile alla promozione della cultura italiana nel mondo, diventa ambasciatore di un’iniziativa che, da Pesaro, toccherà le città che hanno conosciuto ed acclamato il grande compositore. Il progetto prevede la registrazione integrale delle Sinfonie in ordine cronologico associata alla lettura delle lettere che il Maestro scrisse proprio in relazione alle sue Sinfonie e alle loro esecuzioni.

 

“Con la Filarmonica si rinnova la mia esperienza rossiniana. Con loro ho trovato il suono che cercavo e insieme possiamo crescere attraverso progetti e programmi del grande repertorio sinfonico” (Donato Renzetti)

 

DONATO RENZETTI: Dopo gli studi in Composizione e Direzione d’Orchestra al Conservatorio “G.Verdi” di Milano, ha ottenuto numerosi riconoscimenti in importanti concorsi internazionali: “Diapason d’Argento” nel 1975 e nel 1976 al Concorso “Gino Marinuzzi” di Sanremo, Premio “Ottorino Respighi” all’Accademia Chigiana di Siena nel 1976, Medaglia di Bronzo al I Concorso Ernest Ansermet di Ginevra nel 1978; nel 1980 è stato proclamato vincitore assoluto del X Concorso “Guido Cantelli” del Teatro alla Scala di Milano. Da allora la sua carriera non ha avuto soste, alternando l’attività sinfonica con produzioni d’opera lirica e registrazioni discografiche. Ha collaborato con orchestre prestigiose, quali: la London Philarmonic, la London Sinfonietta, l’English Chamber Orchestra e la Philarmonia di Londra, la BRT di Bruxelles, la RIAS di Berlino, la Capitole de Toulouse, l’Orchestra National de Lyon, la Filarmonica di Tokyo, la Filarmonica di Buenos Aires, l’Orchestra di Stato Ungherese, l’Orchestra Sinfonica di Atene, l’Orchestra Sinfonica Portoghese, le Orchestre RAI di Milano, Roma, Torino e Napoli, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e l’Orchestra del Teatro alla Scala. E’ stato invitato nei maggiori teatri lirici del mondo: Opéra di Parigi, Covent Garden di Londra, Grand Thèatre de Ginevra, Capitole de Toulouse, Opéra di Lyion, Opéra di Montpellier, Opera si Bonn, Opera di Monaco di Baviera, Teatro San Carlo di Lisbona, Megaron di Atene, Colon di Buenos Aires, Lyric Opera di Chicago, Opera di San Francisco, Opera di Detroit, Dallas Opera, Metropolitan, Carnegie Hall di New York e tutti i teatri italiani. Ha registrato numerose opere liriche per la Philips , Fequence, Fonit Cetra, Ricordi, Nuova Era e Dynamic: Il Signor Bruschino, La Cambiale di Matrimonio, Ifigenia in Tauride di Piccinni, Bianca e Falliero di Rossini, La Favorita di G. Donizetti, Attila di G. Verdi, Stabat Mater di Pergolesi. Il disco Manfred di Robert Schumann registarto con l’Orchestra e il Coro della Scala, voce recitante Carmelo Bene, ha vinto il XIX Premio della Critica Italiana del Disco. Dal 2015 è Direttore Principale della Filarmonica Gioacchino Rossini.

 

FILARMONICA GIOACCHINO ROSSINI: La FGR debutta al Rossini Opera Festival 2014 con l’opera Il viaggio a Reims e un recital con il contralto Ewa Podles. viene subito invitata dalla casa doscografica DECCA Universal a registrare il cd con il tenore Juan Diego Florez. Dal 2015 la FGR collabora con il Fondo Peter Maag di Verona per la realizzazione de “La Bottega Peter Maag”, il laboratorio di formazione lirica e direttoriale promosso dalla fondazione. La FGR presente al Beiteddine Art Festival di Beirut 2015 (Libano), si esibisce a marzo 2016 alla Royal Albert Hall di Londra. Ora sarà con il M° Donato Renzetti il 22 giugno a Milano in Sala Verdi, il 23 a Udine Villa Manin e il 24 al Mozarteum di Salisburgo. L’Orchestra già in cartellone al Rossini Opera Festival 2015 con il viaggio a Reims e la Messa di Gloria (tenore) Juan Diego Florez e soprano Jessica Pratt), nella 37a edizione (ROF 2016) eseguirà Il Turco in Italia.

  • No image found for slider

  • © Copyright 2015, Teatro Olimpico  Tel. 06.3265991  P.IVA 01319591002    |    biglietti@teatroolimpico.it

    Powered by: