Festival Internazionale della Danza di Roma 2018

Da non perdere i quattro spettacoli di danza, in scena tra marzo e aprile, che animano l’ottava edizione del Festival Internazionale della Danza di Roma 2018, appuntamento tradizionalmente organizzato insieme all’Accademia Filarmonica Romana.

Carmen, balletto in due atti del coreografo e regista Amedeo Amodio (in scena dall’8 marzo), ripropone il celeberrimo dramma di Merimée sottolineando la “solitudine tragica e selvaggia” di una donna che cerca di affermare il proprio diritto all’incostanza. Mediterranea (dal 10 marzo) è la coreografia più rappresentata nel mondo di Mauro Bigonzetti, viene qui ripresa dalla compagnia di 20 danzatori solisti della Daniele Cipriani Entertainment. Si tratta di un lavoro evocativo, una vera circumnavigazione del Mediterraneo, attraverso la musica delle culture che vi si affacciano e che trasportano lo spettatore lungo un viaggio nello spazio e nel tempo.

In collaborazione con Norman Music si realizzano invece gli altri due spettacoli del Festival; Notte Tzigana (17 e 18 aprile), protagonista il violinista Antal Szalai, con la sua Orchestra Tzigana di Budapest, che proporrà brani classici e della tradizione magiara, uniti a tipiche danze danubiane interpretate dal corpo di ballo Zigana Clan. E infine Pastora Baila (19 e 20 aprile), spettacolo di flamenco firmato dalla bailaora di prestigio mondiale Pastora Galván, autentica icona di questo speciale genere di danza, che è accompagnata in scena da un cantante e due strumentisti.

 

  • No image found for slider

  • © Copyright 2015, Teatro Olimpico  Tel. 06.3265991  P.IVA 01319591002    |    biglietti@teatroolimpico.it

    Powered by: