Festival Internazionale della Danza di Roma 2019

Da non perdere il tradizionale appuntamento con il IX edizione del Festival Internazionale della Danza di Roma, organizzato insieme all’Accademia Filarmonica Romana.

Inaugurazione del Festival il 7 gennaio (repliche l’8 e il 9) con un classico del balletto qual è Lo schiaccianoci, nella storica coreografia di Petipa e la musica di Čajkovskij affidati all’eccellenza del Classical Russian Ballet di Hassan Usmanov, direttore artistico e principale ballerino della Compagnia, formata da danzatori provenienti dalle maggiori compagnie e scuole di danza russe e riconosciuta in tutto il mondo come una delle compagnie di balletto russo di maggior prestigio.

 

La prima novità del Festival arriva il 15 gennaio (in scena fino al 20), con You&Me l’ultimo spettacolo dei leggendari Mummenschanz. Artisti che hanno saputo rivoluzionare il teatro visuale, da oltre quarant’anni sui principali palcoscenici di tutto il mondo, diretti dalla sua fondatrice Floriana Frassetto, i Mummenschanz presentano per la prima volta a Roma il loro nuovo spettacolo: si racconta una storia seguendo il filo sottile delle immagini, attraverso la potenza creativa del linguaggio non verbale di corpi e forme, con l’utilizzo di materiali poveri e e di scarto che mossi e modellati con la loro straordinaria maestria si trasformano in una fantasmagoria proteiforme centrata sull’umano, la quale ci trascina in un insolito girotondo gioioso sorprendendoci, divertendoci e meravigliandoci.

 

E non mancherà di stupire anche l’atteso debutto mondiale il 20 febbraio del nuovo spettacolo Alice dei Momix. In scena fino al 3 marzo, nato dalla fantasia di Moses Pendleton creatore e direttore artistico della compagnia di acrobati-ballerini fra le più celebri al mondo, lo spettacolo si ispira alle celebre fiaba di Lewis Carroll Alice nel Paese delle Meraviglie. Il coreografo più immaginativo del mondo della danza ha scelto di infilarsi nella tana del coniglio, in un mondo magico dove il corpo umano si trasforma e niente è ciò che appare, come solo i Momix sanno fare…

 

 

  • © Copyright 2015, Teatro Olimpico  Tel. 06.3265991  P.IVA 01319591002    |    biglietti@teatroolimpico.it

    Powered by: